Home –  Stagione 2022-2023 –  Balletto – 

Aspects of Nijinsky

  • le Pavillon d'Armide (2)
  • le Pavillon d'Armide (1)
  • le Pavillon d'Armide (3)
  • L'apres midi d'un faune (2)
  • John Neumeier © Kiran West HK
  • Roberto Bolle ph Sergio Goglia
  • Simon Hewett
Ph. Holger Badekow
Dal 5 al 25 Novembre 2023
Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Direttore Simon Hewett
Étoile Roberto Bolle

programma

Petruška

Burlesque in quattro quadri e un prologo

Nuova produzione Teatro alla Scala

 

John Neumeier, coreografia, scene e costumi

fondali da disegni di Vaslav Nijinsky

Igor’ Stravinskij, musica

L’Après-midi d’un faune

Nuova produzione Teatro alla Scala

 

John Neumeier, coreografia, scene e costumi

Claude Debussy, musica

Le Pavillon d’Armide

Balletto di John Neumeier

liberamente tratto da Aleksandr Benois

Nuova produzione Teatro alla Scala

 

John Neumeier, coreografia, scene e costumi

Nikolai Tcherepnin, musica

Personalità osannata, allo stesso tempo fragile e sensibile; sotto le luci dei riflettori o nelle ombre dei suoi intimi tormenti, Vaslav Nijinsky esercita tuttora un fascino assoluto. John Neumeier ha esplorato più volte nei suoi balletti questa figura eccezionale – il ballerino, il coreografo, l’uomo, il visionario – la sua complessità e le sue molteplici sfaccettature, sospinto da un profondo interesse artistico, storico ma soprattutto umano. Per la prima volta va in scena alla Scala la sua originale lettura di Le Pavillon d’Armide, L’Après-midi d’un faune e, in una nuova versione per la Scala Petruška, tre capolavori simbolo del fermento creativo dei Ballets Russes e dell’astro più splendente di questa rivoluzionaria avanguardia.