Home –  Stagione 2021-2022 –  Balletto – 

Sylvia

  • Sylvia  ph Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala (3)
  • Sylvia  ph Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala (1)
  • Sylvia   Martina Arduino Claudio Coviello   ph Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala
  • Sylvia   Manuel Legris applausi al termine del debutto scaligero  ph Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala
  • Kevin Rhodes ph John Robert Williams   Copia
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dall'11 al 26 Maggio 2022
Léo Delibes

Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala

 

Produzione Teatro alla Scala

Coproduzione del Teatro alla Scala e Wiener Staatsballett

 

Coreografia

Manuel Legris

da Louis Mérante e altri
Drammaturgia e libretto Manuel Legris e Jean-François Vazelle
da Jules Barbier e barone Jacques de Reinach
Direttore Kevin Rhodes
Scene e costumi Luisa Spinatelli
Luci Jacques Giovanangeli

Grande vetrina per la compagnia, Sylvia di Manuel Legris ha dato nuova vita a uno dei grandi classici dell’Ottocento, con caratteri forti e virtuosismi, esaltati dall’allestimento di Luisa Spinatelli. Sylvia ou la Nymphe de Diane debuttò all’Opéra di Parigi nel 1876, con la straordinaria partitura di Délibes. Nel solco della tradizione francese, Legris mantiene lo spirito originario, aggiungendo freschezza, per incontrare il pubblico di oggi con una storia senza tempo in una atmosfera mitologica.