ore
 

In bacheca

Prova Aperta Der Rosenkavalier

Sabato 28 maggio 2016, alle 13.30, non mancare alla prova aperta de Der Rosenkavalier di Richard Strauss.
Da Salisburgo giunge alla Scala quella che la stampa internazionale ha salutato come una delle migliori produzioni del Festival negli ultimi 10 anni. La firma per la regia un mostro sacro del teatro tedesco come Harry Kupfer mentre l’autorevolezza musicale è garantita dalla presenza sul podio di Zubin Mehta. Il barone Ochs sarà Günther Groissböck, un eccellente cantante capace di esprimersi in dialetto viennese come da tradizione e che in più ha l’età giusta: dal libretto di Hofmansstahl risulta infatti che Ochs sia solo poco più maturo della Marschallin, non l’anziano signore che abbiamo spesso visto in scena. Nei ruoli di Octavian e di Sophie cantano Sophie Koch e Christiane Karg, mentre l’interprete della Marshallin sarà Krassimira Stoyanova.


Per partecipare alla prova, recati in Biglietteria Centrale, venerdì 27 maggio dalle 12 alle 18 e sabato 28 maggio dalle 12 all'inizio della prova con il tuo PassUNDER30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.


Se vuoi saperne di più, vai sul nostro sito principale e seguici sui nostri canali Social!


Ricordati che durante la prova d'insieme potranno esserci interruzioni o ripetizioni. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo alla preparazione di uno spettacolo ed essere testimoni di uno dei momenti più autentici della creazione di un allestimento.

 

L'enfantetlessortileges030815 photoRichardHubertSmith 4726

Promozione speciale L'heure espagnole/L'Enfant et les sortilèges

Il Teatro alla Scala continua il percorso di diffusione dell'Opera tra i giovani e attiva una promozione speciale riservata a tutti gli Abbonati e possessori di PassUNDER30: domenica 22 maggio si potrà accedere alla replica de L'heure espagnole/L'enfant et les sortilèges delle ore 15 a soli 30 euro (posti di platea e palco)!


Per acquistare i biglietti dovrai recarti in biglietteria centrale, aperta tutti i giorni dalle 12 alle 18, presentando il tuo PassUNDER30 oppure entrando nell'area riservata sul sito.


Presentata per la prima volta al Glyndebourne Festival nel 2012, la messa in scena di Laurent Pelly ha stregato il pubblico e nel 2015 ha vinto il Gramophone Award come migliore produzione d’opera in DVD (guarda il trailer). All'erotismo e all'arguzia sensuale de L'heure espagnole, ambientata in una Spagna parodistica sul tono di un vaudeville, si affianca l'ambientazione fantasmagorica de L'enfant et les sortilèges, rêverie di un bambino che vede gli oggetti della sua stanza e gli animali e le piante del giardino rivoltarsi contro di lui.
Definito ‘pura magia’ dal Financial Times, il dittico arriva finalmente a Milano sotto la direzione di Marc Minkowski, maestro del repertorio francese. Con lui torna, dopo il successo di Lucio Silla, anche l'affascinante Marianne Crebassa, mezzosoprano fra i più promettenti della nuova generazione.

L'enfantetlessortileges030815 photoRichardHubertSmith 4474 ridotto

Prova aperta dittico Ravel

Giovedì 12 maggio 2016, dalle 10 alle 13.30, non mancare alla prova aperta del dittico L'heure espagnole / L'enfant et les sortilèges di Maurice Ravel.

Presentata per la prima volta al Glyndebourne Festival nel 2012, la messinscena di Laurent Pelly ha stregato tutti e nel 2015 ha vinto il Gramophone Award come migliore produzione d’opera in DVD. All'erotismo e all'arguzia sensuale de L'heure espagnole, ambientata in una Spagna parodistica sul tono di un vaudeville, si affianca l'ambientazione fantasmagorica de L'enfant et les sortilèges, rêverie di un bambino che vede gli oggetti della sua stanza e gli animali e le piante del giardino rivoltarsi contro di lui. ‘Pura magia’ per il Financial Times, il risultato ha stregato il pubblico e arriva finalmente a Milano sotto l’esperta direzione di Marc Minkowski.

Per partecipare alla prova, recati in Biglietteria Centrale, mercoledì 11 maggio dalle 12 alle 18 con il tuo PassUNDER30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.

Se vuoi saperne di più, vai sul nostro sito principale e seguici sui nostri canali Social!
Ricordati che durante la prova d'insieme potranno esserci interruzioni o ripetizioni. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo alla preparazione di uno spettacolo ed essere testimoni di uno dei momenti più autentici della creazione di un allestimento.

 

Riccardo Chailly ph Brescia e Amisano 621837BADG

Riccardo Chailly incontra gli UNDER30

Il Maestro Riccardo Chailly, in occasione della prova aperta de La fanciulla del West di martedì 26 aprile alle 19, incontrerà eccezionalmente gli UNDER30 in Platea un'ora prima dell'inizio, alle ore 18, per presentare l'opera e il lavoro di ricerca Intorno alla Fanciulla del West che ha portato alla nascita della nuova produzione scaligera.

 

Ti ricordiamo che per partecipare dovrai recarti in Biglietteria Centrale sabato 23 aprile dalle 12 alle 18 e martedì 26 aprile dalle 12 alle 18 con il PassUNDER30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.

fanciulla title

Prova aperta La fanciulla del West

Martedì 26 aprile 2016, alle 19, non mancare alla prova aperta de La fanciulla del West di Giacomo Puccini.

 

Riccardo Chailly prosegue nel percorso di riscoperta delle opere pucciniane, presentate alla luce dei più recenti studi musicologici. Dal 3 maggio sarà in scena la nuova produzione de La fanciulla del West, spogliata delle modifiche che Toscanini effettuò sulla partitura in occasione della Prima al Metropolitan nel 1910. La regìa è affidata a Robert Carsen, che vede in Puccini un compositore e uomo di teatro all’avanguardia, pronto al confronto con le sfide poste dalla nuova industria dello spettacolo.

 

Per partecipare alla prova, recati in Biglietteria Centrale, sabato 23 aprile dalle 12 alle 18 e martedì 26 aprile dalle 12 alle 18 con il PassUNDER30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.

 

Se vuoi saperne di più, vai sul nostro sito principale e seguici sui nostri canali Social!
Ricordati che durante la prova d'insieme potranno esserci interruzioni o ripetizioni. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo alla preparazione di uno spettacolo ed essere testimoni di uno dei momenti più autentici della creazione di un allestimento.

Il giardino degli amanti

Aperitivo Il giardino degli amanti

Si avvicina la rappresentazione riservata agli abbonati BallettoUNDER30 della Prima Assoluta scaligera di questo mese: mercoledì 13 aprile andrà in scena Il giardino degli amanti.

Una nuova creazione nel segno di Mozart: prosegue il percorso sui lavori da camera che, con Cello Suites, ha portato critiche entusiastiche e grande risalto agli artisti del Ballo. Questa stagione vede un ulteriore passo avanti: una nuova produzione, sui meravigliosi quartetti e quintetti di Mozart, affidata a Massimiliano Volpini, già danzatore della compagnia e coreografo in Italia e all’estero, per colleghi scaligeri, per la Scuola, per l’Opera, ma anche tv e videoclip. La sua collaborazione con Roberto Bolle, che lo ha portato a creare per lui assoli, passi a due e un fortunato progetto multimediale, proseguirà con questa novità, che vede l’étoile protagonista assieme al Corpo di Ballo scaligero.

 

Come sempre, abbiamo organizzato un breve incontro sul tema del balletto in scena, seguito da un happy hour nel ridotto dei Palchi "Arturo Toscanini". Ecco il programma della serata, dedicato agli abbonati BallettoUNDER30:

 

Mercoledì 13 aprile - Il giardino degli amanti
ore 17.30 ingresso
ore 18.00 incontro su Il giardino degli amanti con Francesca Pedroni e gli artisti del Corpo di Ballo Virna Toppi e Nicola Del Freo
ore 18.45 happy hour
ore 20.00 inizio spettacolo

 

L'ingresso è libero fino a esaurimento posti. Se sei interessato a partecipare, invia una email a lascalaunder30@fondazionelascala.it entro lunedì 11 aprile. Si raccomanda la massima puntualità. La partecipazione si intende per entrambi gli eventi (incontro e happy hour) e l'ingresso al foyer non sarà consentito dalle ore 18.00 sino al termine dell'aperitivo.

Se vuoi saperne di più, puoi consultare la pagina del sito principale dedicata a Il giardino degli amanti, dove troverai informazioni e materiale sul balletto: il soggetto, la fotogallery e l'intervista al coreografo Massimiliano Volpini.

newsletter 2

Prova aperta Il giardino degli amanti

Martedì 5 aprile, dalle 19 alle 22, non mancare alla prova aperta de Il giardino degli amanti.

In prima assoluta alla Scala, la nuova creazione è affidata a Massimiliano Volpini e prosegue il progetto inauguratosi la scorsa stagione su balletti con musiche da camera. Sui meravigliosi quartetti e quintetti di Mozart, come per suggestione, gli ospiti di una festa si mescolano ai personaggi delle opere mozartiane, in un giardino labirintico dove illusione e realtà si fondono.

Per partecipare alla prova, recati in Biglietteria Centrale, lunedì 4 aprile e martedì 5 aprile dalle 12 alle 18 con il Pass U30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.

Alle 18, nel ridotto dei palchi "A. Toscanini", il consueto incontro Prima delle Prime: Leonetta Bentivoglio presenta il balletto con l'intervento "Figure mozartiane dell'amore".

Se vuoi saperne di più, vai sul nostro sito principale e seguici sui nostri canali Social!

Ricordati che durante la prova d'insieme potranno esserci interruzioni o ripetizioni. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo alla preparazione di uno spettacolo ed essere testimoni di uno dei momenti più autentici della creazione di un allestimento.

943762 10153307412292676 6677474408214536578 n

Prova aperta La cena delle beffe

Martedì 29 marzo 2016, dalle 14 alle 16.30, non mancare alla prova aperta de La cena delle beffe di Umberto Giordano.

La ripresa di questo titolo si inserisce nel progetto di riportare alla Scala i titoli che vi hanno visto la luce (come è stato per la verdiana Giovanna d’Arco diretta da Chailly lo scorso 7 dicembre) e nel processo di riscoperta del repertorio verista. Dopo la prima assoluta diretta da Toscanini nel 1924 con la regìa di Giovacchino Forzano e i meravigliosi bozzetti di Galileo Chini e costumi di Caramba, alla Scala si registra una sola ripresa, tra il dicembre 1925 e il gennaio 1926, nel medesimo allestimento e ancora con Toscanini sul podio. Il libretto è firmato da Sem Benelli che lo trae dal suo omonimo poema drammatico del 1909.

Nella nuova produzione del Teatro alla Scala la direzione è affidata a Carlo Rizzi, la regìa è di Mario Martone, le scene di Margherita Palli e i costumi di Ursula Patzak.

Per partecipare alla prova, recati in Biglietteria Centrale, venerdì 25 marzo dalle 12 alle 18 e martedì 29 marzo dalle 12 fino all'inizio della prova con il PassUNDER30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.

Se vuoi saperne di più, vai sul nostro sito principale e seguici sui nostri canali Social!
Ricordati che durante la prova d'insieme potranno esserci interruzioni o ripetizioni. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo alla preparazione di uno spettacolo ed essere testimoni di uno dei momenti più autentici della creazione di un allestimento.

 

 

136 K65A0584

Aperitivo I due Foscari

Si avvicina la data della prima rappresentazione dell'abbonamento OperaUNDER30 per la Stagione 2015/2016: martedì 22 marzo andrà in scena I due Foscari, sesta opera di Giuseppe Verdi: con questo dramma veneziano tratto da Byron prosegue la riscoperta delle opere giovanili del compositore iniziata in questa stagione scaligera con Giovanna d’Arco diretta da Riccardo Chailly.

Dirige Michele Mariotti, definito dal Financial Times “il giovane prodigio del repertorio italiano” e universalmente riconosciuto dalla critica come punto di riferimento per l’interpretazione del Verdi giovanile; la regìa e le scene sono affidate ad Alvis Hermanis.

Come sempre, abbiamo organizzato un breve incontro sul tema dell'opera in scena, seguito da un happy hour nel ridotto dei Palchi "Arturo Toscanini".

 

Ecco il programma della serata, dedicato agli abbonati OperaUNDER30:
Martedì 22 marzo I due Foscari
ore 17.30 ingresso
ore 18.00 incontro su I due Foscari con il Maestro Michele Mariotti e Franco Pulcini, Responsabile editoriale del Teatro
ore 18.45 happy hour
ore 20.00 inizio spettacolo

 

Se vuoi saperne di più, puoi consultare la pagina del sito principale dedicata a I due Foscari, dove troverai informazioni e materiale sull’opera: soggetto, libretto, opera in breve, ascolti e una gallery fotografica con il video trailer dello spettacolo.
L'ingresso è libero fino a esaurimento posti. Se sei interessato a partecipare, invia una email a lascalaunder30@fondazionelascala.it entro lunedì 21 marzo.
Si raccomanda la massima puntualità. La partecipazione si intende per entrambi gli eventi (incontro e happy hour) e l'ingresso al foyer non sarà consentito dalle ore 18.00 sino al termine dell'aperitivo.

 

Don Chisciotte   Nicoletta Manni e Leonid Sarafanov   ph Brescia Amisano Teatro alla Scala 059 K65A9320 x NEWSLETTER

Prova aperta Don Chisciotte

Sabato 5 marzo, dalle 10.30 alle 13, non mancare alla prova aperta di Don Chisciotte.

Con la sua frizzante energia, con i caldi colori dell’allestimento di Raffaele Del Savio e Anna Anni, il Don Chisciotte di Rudolf Nureyev, in repertorio alla Scala dal 1980, trasporterà il pubblico con freschezza, allegria e ricchezza coreografica in una Spagna affascinante, tra danze di gitani, fandango, matadores, mulini a vento e il candore sospeso del giardino delle Driadi.

Per partecipare alla prova, recati in Biglietteria Centrale, venerdì 4 marzo dalle 12 alle 18 con il Pass U30. L'ingresso è gratuito e ogni persona ha diritto a un solo biglietto fino a esaurimento posti.

Se vuoi saperne di più, vai sul nostro sito principale e seguici sui nostri canali Social!

Ricordati che durante la prova potranno esserci interruzioni o ripetizioni. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo alla preparazione di uno spettacolo ed essere testimoni di uno dei momenti più autentici della creazione di un allestimento.