Home page > La Stagione > Opera e Balletto > Cavalleria rusticana - Pagliacci

print

Cavalleria rusticana - Pagliacci

Pietro Mascagni - Ruggero Leoncavallo

Orchestra e Coro del Teatro alla Scala

Coro di Voci Bianche del Teatro alla Scala

Produzione Teatro alla Scala

 

Dal 12 al 23 Giugno 2015

Durata spettacolo: 2 ore e 55 minuti incluso intervallo

Cantato in italiano con videolibretti in italiano, inglese

L'opera in poche righeApri 
Tra le ultime nuove produzioni della Scala particolare consenso di pubblico ha avuto l’accoppiata dei due celebri atti unici rivisitati dalla regia di Mario Martone. Nuova e antica insieme l’ambientazione di Cavalleria, con il bordello, il tronco colossale di un albero segato alla base, la platea di sedie di una chiesa, luogo di occhiate e sussurri maldicenti. Egualmente toccante la trasposizione dei Pagliacci in una squallida periferia moderna, un accampamento di girovaghi e giostrai ai margini di una rampa autostradale, forse interrotta. La ripresa del fortunato spettacolo si giova di un cast vocale d’eccezione con Violeta Urmana in Cavalleria e con Fiorenza Cedolins e Marco Berti in Pagliacci. Dirige uno specialista internazionale d’opera italiana come Carlo Rizzi.

Direzione 

Direttore
Carlo Rizzi
Regia
Mario Martone
Scene
Sergio Tramonti
Costumi
Ursula Patzak
Luci
Pasquale Mari

Cast Cavalleria rusticana 

Santuzza
Violeta Urmana
Lola
Oksana Volkova
Turiddu
Stefano La Colla
Alfio
Marco Vratogna
Mamma Lucia
Mara Zampieri
Una voce
Patrizia Molina (12, 15, 17 giu.)
Amor Lilia Perez Lopez (20, 23 giu.)

Cast Pagliacci 

Nedda
Fiorenza Cedolins
Canio
Marco Berti
Tonio
Marco Vratogna
Beppe
Juan José de León
Silvio
Simone Piazzola
Un contadino
Bruno Gaudenzi
Altro contadino
Michele Mauro

Il mezzosoprano Elīna Garanča ha rinunciato alle recite di Cavalleria rusticana in programma dal 12 giugno a causa delle gravi condizioni di salute della madre. Il Teatro alla Scala porge all’artista i migliori auguri per una positiva risoluzione. La parte di Santuzza sarà sostenuta da Violeta Urmana, cantante molto amata dal pubblico scaligero che dopo l’esordio in Die Walküre la ha ascoltata in Armide e quindi Messa da Requiem, Il trovatore e Iphigénie en Aulide con Riccardo Muti, in Macbeth con Kazushi Ono e in Aida come protagonista con Riccardo Chailly per l’inaugurazione della Stagione 2006/2007 e poi come Amneris con Barenboim nel 2009. Violeta Urmana è attesa come Santuzza al Metropolitan di New York nel 2016. La parte di Turiddu sarà invece sostenuta dal tenore italiano Stefano La Colla, confermato dopo la calorosa accoglienza riservatagli per la sua interpretazione di Calaf in alcune recite della Turandot diretta da Riccardo Chailly.
Milano, 4 giugno 2015


Con il sostegno di
CERCALA MIA SCALA
  English
Teatro alla Scala