Home page > La Stagione > Nuova Stagione 2014/2015

print

Nuova Stagione 2014/2015

Milano, 17 giugno 2014

 

Cari affezionati del Teatro alla Scala,

 

in primo luogo desidero ringraziarvi per la dedizione che dimostrate nei confronti del vostro meraviglioso Teatro, potremmo realizzare i piani più interessanti che però non avrebbero valore senza il vostro supporto. È un grande onore ma anche una grande sfida essere all’altezza delle vostre aspettative.

La Stagione 2014-15 sarà una prova considerevole per tutti noi, il Teatro alla Scala resterà aperto tutto l’anno per rappresentare la città di Milano e l’Italia durante l’Expo dal 1° maggio al 31 ottobre 2015. 

Il Programma della Stagione di Opera, Ballo e Concerti è il risultato della collaborazione tra Stéphane Lissner e me: desidero ringraziarlo per la sua generosità e il supporto dimostrato durante il mio insediamento in Teatro. Vorrei ringraziare anche i miei futuri collaboratori per aver offerto il loro sostegno nel lavoro di programmazione della prossima Stagione. Spero che le nostre scelte siano per voi tanto stimolanti da divenire motivo di ispirazione.

Di seguito desidero illustrarvi alcuni aspetti secondo me particolarmente interessanti:

1. Vorrei innanzitutto richiamare l’attenzione su Fidelio, opera inaugurale della Stagione 2014-15 e su Turandot, opera inaugurale dell’Expo 2015.

La Direzione di Fidelio è affidata al Direttore Musicale Daniel Barenboim, che interpreterà anche le Sonate di Schubert durante il ciclo dedicato al compositore austriaco e dirigerà la Nona Sinfonia di Gustav Mahler.

Turandot sarà il primo appuntamento del nuovo ciclo dedicato alle opere di Puccini, la cui direzione è interamente affidata al Maestro Riccardo Chailly, Direttore Principale dal 1° gennaio 2015, che assumerà l’incarico di Direttore Musicale dal 2017. Il Maestro dirigerà il Requiem di Verdi in ottobre, inaugurando in tal modo una nuova tradizione che prevede l’esecuzione del Requiem ogni anno in questo mese;

2. Per l’ arte del balletto, oltre ai grandi classici del nostro repertorio, mi fa piacere annunciare un nuovo Schiaccianoci con la coreografia di Nacho Duato e una nuova Bella addormentata nel bosco di Čajkovskij, con la coreografia di Alexei Ratmansky;

3. La Scala dedicherà particolare attenzione alle Opere per bambini, con un programma che prevede la rappresentazione di opere famose rivisitate per il pubblico dei piccoli la cui durata è di circa un’ora e mezza. Il progetto offre la possibilità di inserire i giovani artisti e musicisti dell’Accademia del Teatro alla Scala. Per la prossima Stagione abbiamo scelto La Cenerentola di Rossini e speriamo di poter raggiungere circa 25.000 bambini tra la città di Milano e la Regione Lombardia;

4. A partire dal 2015 introdurremo il programma ‘La Scala Aperta’: venti spettacoli di Opera e Ballo scelti tra quelli presenti nel calendario della prossima Stagione saranno venduti presso la Biglietteria a metà prezzo, il mese precedente rispetto alla rappresentazione, per avvicinare al teatro coloro che, per condizionamenti anche economici, non hanno mai avuto la possibilità di farlo.

5. Infine, per dimostrare che Milano è la porta del mondo durante l’Expo, inviteremo le più famose orchestre internazionali per un Festival Sinfonico unico nel suo genere.

Vi invito a seguirci in questa nuova avventura e vi assicuro che concentreremo tutte le nostre energie, il nostro amore per il Teatro e il nostro entusiasmo per convincervi che La Scala deve essere sempre parte della vostra vita.

Grazie per il vostro sostegno e la vostra generosità.                                                                                     
                                                                                    Alexander Pereira



Scopri la Stagione 2014/2015 e acquista il tuo abbonamento!



 

 

 

 

CERCALA MIA SCALA
  English
Teatro alla Scala