Home –  Stagione Autunno-2020 –  Balletto – 

Gala di Balletto

  • Roberto Bolle   Ph Brescia e Amisano Teatro alla Scala (12)
  • Svetlana Zakharova  ph Brescia e Amisano Teatro alla Scala  (4)
  • Alessandra Ferri   foto Brescia e Amisano Teatro alla Scala (2)
  • Il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala  ph Brescia e Amisano Teatro alla Scala
  • Alessandra Ferri e Federico Bonelli Le Parc   (c)Antonio Raffaele cut
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 23 Settembre al 2 Ottobre 2020
Omaggio alla danza in occasione della ripresa delle attività di Balletto alla Scala

Durata spettacolo: 1 ora e 40 minuti incluso intervallo

Orchestra del Teatro alla Scala

 

PRIMA PARTE 55 minuti / Intervallo 25 minuti / SECONDA PARTE 20 minuti

 

  Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Etoiles

Svetlana Zakharova (23, 24, 26 settembre)

Roberto Bolle

Etoiles ospiti

Alessandra Ferri

Federico Bonelli

Direttore David Coleman

programma

da Le Corsaire coreografia Anna- Marie Holmes da Marius Petipa e Konstantin Sergeyev 
musica  Riccardo Drigo, Boris Fitinhof-Schell, Yuly Gerber - Orchestrazione Kevin Galiè
Do a duet creazione di Mauro Bigonzetti - musica Wolfgang Amadeus Mozart
da La bella addormentata nel bosco coreografia e regia Rudolf Nureyev - musica  Pëtr Il’ič Čajkovskij
da Carmen balletto di Roland Petit - musica Georges Bizet
La morte del cigno coreografia Michail Fokin - musica Camille Saint-Saëns
da Le Parc coreografia Angelin Preljocaj - musica Wolfgang Amadeus Mozart
Boléro coreografia Maurice Béjart - musica Maurice Ravel

IL BALLETTO IN POCHE RIGHE
 

Occasione per soddisfare il desiderio di danza, di spettacolo e di alta qualità, nello spirito di riunire le eccellenze del balletto, i Gala di Balletto alla Scala sono una tradizione, che  porta in scena i titoli più amati, i virtuosismi, firme coreografiche e musicali di prim’ordine, in omaggio al pubblico e alla storia del balletto attraverso i suoi protagonisti. E mai come questa volta l’omaggio è davvero profondo e sentito: con queste serate il Balletto della Scala riabbraccia il suo palcoscenico e il suo pubblico dopo tanti mesi e lo fa attraverso un inanellarsi di passi a due e assoli, con i suoi primi ballerini, i solisti e gli artisti del Corpo di Ballo e con le sue étoiles: Svetlana Zakharova e Roberto Bolle, che riporterà in scena sul mitico tavolo rotondo la potente sensualità e intensità trascinante del balletto-icona di Béjart sul Boléro di Ravel e con la straordinaria presenza di una artista che alla Scala ha indissolubilmente legato il suo nome: Alessandra Ferri. Quattro serate per un omaggio alla danza, alle emozioni che trasmette, alla profonda e vibrante connessione che si instaura, nel momento unico e irripetibile della performance dal vivo, tra interprete e spettatore, tra musica e movimento, al  profondo desiderio di espressione artistica che in questi mesi ha proiettato  la Compagnia verso la ripresa delle attività nel suo Teatro.