Home –  Stagione 2019-2020 –  Opera – 

Roméo et Juliette

  • 085 K65A5132
  • top
  • vgfjg
  • Viotti
  • Damrau 2018 (c) Jiyang Chen   weitere Fotos siehe Webseite
  • Vittorio Grigolo c Alessandro Dobici
  • Testé Nicolas 1 © Jiyang Chen
  • Bartlett Sher  558912BADG ph Brescia e Amisano (3)
  • mattia olivieri
  • romeo juliette ken howard hp
  • K65A3308.
  • K65A3304.
  • K65A3349.
  • K65A3271.
  • 023 K65A4973
  • 072 K61A5801
  • 116 K61A6987 Damrau e Grigolo
  • 150 K65A6098 Damrau e Grigolo
  • 160 K61A7152 Grigolo
  • 185 K65A6182
  • 080 K65A5946 Grigolo e Olivieri
  • 078 K65A5941 Olivieri, Grigolo, M.Viotti
  • 218 K61A7481 Grigolo e Olivieri
  • 194 K65A6204 Marina Viotti
  • 247 K65A6437
  • 283 K65A6525
  • 290 K61A7892
  • 315 K65A6611
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 15 Gennaio al 16 Febbraio 2020
Charles Gounod

Durata spettacolo: 3 ore incluso intervallo

Coro e Orchestra del Teatro alla Scala

Produzione The Metropolitan Opera, New York

 

PRIMO, SECONDO, TERZO (I scena) ATTO 80 minuti / Intervallo 25 minuti / TERZO (II scena), QUARTO, QUINTO ATTO 75 minuti 

Direttore Lorenzo Viotti
Regia Bartlett Sher
ripresa da Dan Rigazzi
Scene Michael Yeargan
Costumi Catherine Zuber
Luci Jennifer Tipton
riprese da  Andrea Giretti
Maestro d'armi B.H. Barry
Movimenti coreografici Gianluca Schiavoni

CAST

Juliette

Diana Damrau

Vannina Santoni (21 gen.)

Roméo Vittorio Grigolo
Frère Laurent

Nicolas Testé

Dan Paul Dumitrescu (15 gen.)

Mercutio Mattia Olivieri
Stéphano

Marina Viotti

Annalisa Stroppa (21 gen.)

Le Comte Capulet Frédéric Caton
Tybalt Ruzil Gatin
Benvolio Paolo Nevi*
Gertrude Sara Mingardo
Le Comte Paris Edwin Fardini
Gregorio Paul Grant*
Le Duc Jean-Vincent Blot

*Solisti dell'Accademia Teatro alla Scala

 

A causa di indisposizione, Diana Damrau (Juliette) e Marina Viotti (Stephano) non prenderanno parte alla recita di “Roméo et Juliette” di questa sera. Il Teatro alla Scala ringrazia la Signora Vannina Santoni per la disponibilità a sostenere il ruolo di Juliette e la Signora Annalisa Stroppa che sosterrà il ruolo di Stephano.

21 gennaio 2020

 

Sarà possibile prepararsi all'ascolto dell'opera, un'ora prima dell'inizio di ciascuna recita, con una conferenza introduttiva, tenuta dalla Prof.ssa Liana Püschel e con la partecipazione del M° Lorenzo Viotti, aperta a tutti gli spettatori muniti di biglietto presso il Ridotto delle gallerie.

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE

Lorenzo Viotti, a trent’anni direttore designato dell’Opera di Amsterdam e già presente nelle stagioni delle grandi orchestre europee, debutta con un’opera alla Scala con un capolavoro del repertorio francese (la sua lingua madre) e un cast straordinario in cui alle star Diana Damrau e Vittorio Grigolo, che hanno fatto degli amanti di Verona un cavallo di battaglia, si aggiungono i beniamini del pubblico scaligero Mattia Olivieri, Sara Mingardo e Marina Viotti, premiata come miglior giovane cantante agli International Opera Award 2019. L’allestimento di Bartlett Sher, tradizionale nella scenografia e moderno nel lavoro sulla recitazione, è già stato apprezzato alla Scala nel 2011.