Home –  Stagione 2018-2019 –  Opera – 

Idomeneo

  • K65A3464
  • Idomeneo Trailer
  • Senza titolo 1 copia
  • K65A3585 Bernard Richter PROVE Idomeneo
  • Idomeneo Richter
  • K61A8963
  • K65A3638
  • idomeneo header
  • Diego Fasolis
  • Matthias Hartmann  1 6 06 Zubler 1
  • Federica Lombardi ph Brescia e  Amisano 633658BADG
  • Julia Kleiter by Theodora RICHTER 2014 09 HRes
  • Kresimir Spicer bgtrhrth
  • Bernard Richter 17 01 Kiran West
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 16 Maggio al 6 Giugno 2019
Wolfgang Amadeus Mozart

Durata spettacolo: 3 ore e 09 minuti incluso intervallo

Coro, Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala

Nuova Produzione Teatro alla Scala

 

PRIMO E SECONDO ATTO 89 minuti / Intervallo 30 minuti / TERZO ATTO 70 minuti

Direttore  Diego Fasolis
Regia  Matthias Hartmann
Scene  Volker Hintermeier
Costumi Malte Lübben
Luci Mathias Märker
Drammaturgo Michael Küster
Coreografo Reginaldo Oliveira

CAST

Idomeneo

Bernard Richter

Idamante

Michèle Losier

Arbace Giorgio Misseri
Ilia Julia Kleiter
Elettra Federica Lombardi
Gran Sacerdote Krešimir Špicer
Voce di Nettuno Emanuele Cordaro
Due Cretesi Silvia Spruzzola, Olivia Antoshkina
Due Troiani Massimiliano Di Fino, Marco Granata

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE
 

Diego Fasolis torna alla Scala con Idomeneo segnando una nuova tappa del cammino mozartiano che negli ultimi anni ha riportato alla Scala Lucio Silla con Minkowski, Le nozze di Figaro con Welser-Möst, Die Zauberflöte con l’Accademia e Ádám Fischer, Die Entführung aus dem Serail con Mehta, Don Giovanni con Järvi e La finta giardiniera su strumenti originali proprio con Fasolis: una varietà di approcci interpretativi che ha offerto al pubblico un’ampia panoramica sulle possibili letture di uno dei massimi geni della storia dell’umanità. In palcoscenico un nuovo allestimento firmato da Matthias Hartmann, mentre tornano artisti già applauditi in recenti produzioni scaligere: Julia Kleiter, ascoltata in Der Freischütz è Ilia, Bernard Richter canta Idomeneo dopo essere stato Belmonte in Die Entführung, e la parte di Elettra è affidata a Federica Lombardi, che dopo gli studi nella nostra Accademia ha intrapreso una brillante carriera internazionale.