Home –  Stagione 2018-2019 –  Opera – 

Ariadne auf Naxos

  • Franz Welser Most  ph Brescia e Amisano  634737BADG
  • Frederic Wake Walker rcfergfvwegf
  • Krassimira Stoyanova ph Brescia e Amisano  K61A4696
  • Devieilhe  Classica 1 (c) Piergab
  • DanielaSindram 1
  • Christina Gansch new photo WEB 1024px (c) Kartal Karagedik
  • Michael König NEU 2
  • Marcus Werba ph Brescia e Amisano 663177BADG
  • Kresimir Spicer bgtrhrth
  • Tobias Kehrer   ph credit Wilfried Hösl
  • Alexander Pereira  ph Brescia e Amisano 655389BADG
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 23 Aprile al 22 Giugno 2019
Richard Strauss

Durata spettacolo: 2 ore e 25 minuti incluso intervallo

Orchestra del Teatro alla Scala

Nuova produzione Teatro alla Scala

 

Direttore Franz Welser-Möst
Regia Frederic Wake-Walker
Scene e costumi Jamie Vartan
Luci Marco Filibeck
Video Sylwester Łuczak

CAST

Der Haushofmeister Alexander Pereira
Ein Musiklehrer Markus Werba
Der Komponist Daniela Sindram
Der Tenor Michael Koenig
Ein Offizier Riccardo della Sciucca*
Ein Tanzmeister Joshua Whitener
Ein  Peruckermmacher Ramiro Maturana*
Ein Lokai Hwan An*
Zerbinetta

Sabine Devieilhe (23, 26, 28, 30 apr.; 2, 5 mag.)

Daniela Fally (19, 22 giu.)

Ariadne

Krassimira Stoyanova (23, 26, 28, 30 apr.; 2, 5 mag.)

Tamara Wilson (19, 22 giu.)

Harlekin

Thomas Tatzl (23, 26, 28, 30 apr.; 2, 5 mag.)

Gabriel Bermúdez (19, 22 giu.)

Scaramuccio Kresimir Spicer
Truffaldin Tobias Kehrer
Brighella Pavel Kolgatin
Bacchus Michael Koenig
Najade Christina Gansch (23, 26, 28, 30 apr; 2, 5 mag.)
Dryade Anna-Doris Capitelli*
Echo Regula Mühlemann

*Allievi dell'Accademia Teatro alla Scala

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE
 

Il passo più ardito e riuscito della coppia Richard Strauss - Hugo von Hofmannstahl nel campo dell’esplorazione metateatrale torna con la sua tavolozza di divertimento, dottrina compositiva e schietta commozione in una nuova regia di Frederic Wake-Walker, giovane talento britannico che della varietà dei linguaggi teatrali ha fatto una cifra distintiva. Prosegue così, sotto la sicura guida musicale di uno straussiano di riferimento come Franz Welser-Möst, un cammino straussiano che dopo Der Rosenkavalier diretto da Zubin Mehta ed Elektra diretta da Christoph von Dohnányi proseguirà nel 2019 con Die ägyptische Helena e nelle prossime stagioni con Salome. Nella parte del Soprano/Ariadne si alternano Krassimira Stoyanova, ormai amatissima dal pubblico milanese, e Tamara Wilson, artista di casa al Metropolitan che ha debuttato con i complessi scaligeri nel recente Requiem verdiano diretto da Riccardo Chailly. Zerbinetta è il soprano di coloratura più ricercato del nostro tempo, Sabine Devieilhe, mentre Michael Koenig è Tenore/Bacchus e Markus Werba Musiklehrer. Nella parte parlata dell’Haushofmeister debutta sul palcoscenico scaligero il Sovrintendente Alexander Pereira.