Home –  Stagione 2017-2018 –  Balletto – 

La Dame aux camélias - Anteprima dedicata ai Giovani

Ph. Kiran West
15 Dicembre 2017
Fryderyk Chopin

Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala

Nuova produzione 

Allestimento del Royal Theatre, Copenhagen

 

Durata spettacolo: 2 ore e 50 minuti inclusi intervalli

Coreografia e regia John Neumeier dal romanzo di Alexandre Dumas (figlio)
Direttore Theodor Guschlbauer
Pianoforte Roberto Cominati
Scene e costumi Jürgen Rose
Luci  John Neumeier
Etoile Svetlana Zakharova
  Roberto Bolle

Avvisiamo il gentile pubblico che, in occasione dell'Anteprima UNDER30 di La Dame aux camélias del 15 dicembre 2017, oltre al biglietto per lo spettacolo verrà richiesta, da parte delle maschere all’ingresso, l’esibizione di un documento d’identità comprovante l’età anagrafica.
Per l’Anteprima di La Dame aux camélias le porte del Teatro apriranno alle 19. Consigliamo di presentarsi all’ingresso almeno 30 minuti prima dell'inizio dello spettacolo.

 

CAST

Marguerite Gautier Svetlana Zakharova
Armand Duval Roberto Bolle
Monsieur Duval Mick Zeni
Nanine Monica Vaglietti
Le Duc Alessandro Grillo
Prudence Virna Toppi
Le Comte de N. Antonino Sutera
Manon Nicoletta Manni
Des Grieux Marco Agostino
Olympia Caterina Bianchi
Gaston Rieux Gioacchino Starace
Un pianista

Marcelo Spaccarotella

IL BALLETTO IN POCHE RIGHE

 

Apre la Stagione una delle pietre miliari del lavoro coreografico di John Neumeier, esemplare della sua predilezione per i balletti narrativi a serata e della sua concezione di balletto drammatico contemporaneo. Il 2018 vede importanti ricorrenze: quarant’anni dalla creazione per il Balletto di Stoccarda e per Marcia Haydée e 170 anni dalla pubblicazione del romanzo di Alexandre Dumas figlio scritto nel 1848, pochi mesi dopo la morte di Marie Duplessis, la cui vicenda ha ispirato la Violetta verdiana della Traviata. Neumeier sceglie di ispirarsi al romanzo e non alla commedia rielaborata dallo stesso autore e sulle note struggenti di Chopin, con una intensa e raffinata scrittura coreografica, un apparato scenico splendido e accurato, conduce al climax drammatico attraverso meravigliosi passi a due, grandi scene di balli e importanti momenti per i solisti. Con l’Anteprima dedicata ai Giovani il 15 dicembre e dodici recite, dal 17 dicembre al 13 gennaio, vedrà in scena all’apertura e in due date a gennaio Roberto Bolle e Svetlana Zakharova, al suo debutto scaligero in questo ruolo; sul podio per la prima volta con il Balletto della Scala Theodor Guschlbauer, direttore esperto del repertorio francese che ha diretto per oltre un decennio la Filarmonica di Strasburgo. 

 

Con il sostegno di
intesasanpaolo bancadlemonte