Home –  Stagione 2016-2017 –  Opera – 

Tamerlano

Dal 12 Settembre al 4 Ottobre 2017
Georg Friedrich Händel

Opera in tre atti

Libretto di Nicola F. Haym da Agostino Piovene

 

Orchestra del Teatro alla Scala su strumenti storici
Nuova Produzione Teatro alla Scala

In coproduzione con Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia

Durata spettacolo: 3 ore e 40 minuti inclusi intervalli

Direttore Diego Fasolis
Regia Davide Livermore 
Scene Davide Livermore e Giò Forma Studio Associato
Costumi Mariana Fracasso
Video Videomakers d-Wok

CAST

Irene

Marianne Crebassa

Tamerlano Bejun Mehta
Bajazet

Plácido Domingo (12, 19, 22, 25, 27 sett.)

Kresimir Spicer (30 sett.; 4 ott.)

Andronico Franco Fagioli
Asteria Maria Grazia Schiavo

Tamerlano di G.F. Haendel sarà trasmesso in diretta radiofonica su RaiRadio3 il 12 settembre.

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE

Tra le novità più importanti della scorsa Stagione spicca la nascita di un complesso barocco in seno all’orchestra scaligera sotto la supervisione di uno specialista come Diego Fasolis. Banco di prova è stato Il trionfo del Tempo e del Disinganno, oratorio in forma scenica cui nel 2017 fa seguito una delle grandi opere di Händel: Tamerlano, scritta per la Royal Academy of Music nel 1724 ed eseguita per la prima volta al King’s Theatre lo stesso anno. L’opera porta in scena l’amore del re dei Tartari (qui Bejun Mehta, uno dei grandi controtenori del nostro tempo al debutto scaligero) per Asteria (Maria Grazia Schiavo), figlia del prigioniero imperatore ottomano Bajazet (Plácido Domingo, che ritorna al registro tenorile).

La produzione segna il debutto scaligero di uno dei più importanti registi italiani, Davide Livermore, manager e direttore artistico del Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia.

 

Con il sostegno di

 

  rolex