Home –  Opera – 

Don Carlo

  • 030 K61A1260
  • Cattura DON CARLO TRAILER
  • 002 K65A2730
  • 014 K65A2777
  • 040 K61A1349
  • 063 K65A2834
  • 081 K65A2878
  • 105 K65A2988
  • 155 K65A3120
  • 203 K65A3287
  • 214 K61A2248
  • 221 K65A3333
  • 228 K61A2282
  • 270 K61A2485
  • 277 K65A3444
  • Myung Whun Chung ph Brescia e Amisano 531036MBDG
  • Peter Stein ph Brescia e Amisano 514005MBDG Peter Stein
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 17 Gennaio al 12 Febbraio 2017
Giuseppe Verdi

Dramma lirico in cinque atti

Libretto di François-Joseph Méry e Camille Du Locle

Traduzione italiana di Achille De Lauzières 

e Angelo Zanardini

(Edizione integrale della versione in 5 atti,

a cura di U. Günther e L. Petazzoni;

Editore Casa Ricordi, Milano)

 

Coro e Orchestra del Teatro alla Scala

Produzione del Festival di Salisburgo

Durata spettacolo: 05 ore inclusi intervalli

Direttore  Myung-Whun Chung
Regia  Peter Stein
Scene Ferdinand Woegerbauer
Costumi Anna Maria Heinreich
Luci Joachim Barth

CAST

Elisabetta di Valois

Krassimira Stoyanova

La principessa Eboli Ekaterina Semenchuk
Beatrice Uria-Monzon (22 Gennaio)
Don Carlo  Francesco Meli
Rodrigo  Simone Piazzola
Filippo II

Ferruccio Furlanetto
Michele Pertusi (26 Gennaio)

Ildar Abdrazakov (29 Gennaio)

Il Grande Inquisitore

Eric Halfvarson (17, 22, 26, 29 Gennaio, 1, 4 e 12 Febbraio)

Mika Kares (8 febbraio)

Un frate Martin Summer*
Voce dal cielo Céline Mellon*
Sei deputati fiamminghi Gustavo Castillo*
Rocco Cavalluzzi*
Dongho Kim*
Victor Sporyshev*
Chen Lingjie**
Paolo Ingrasciotta*
Conte di Lerma/Un araldo reale Azer Zada*
Tebaldo Theresa Zisser

*Allievo dell’Accademia Teatro alla Scala

**Allievo del Conservatorio "Giuseppe Verdi"

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE

Era il 1977 quando Claudio Abbado presentò il Don Carlo di Verdi nella versione in italiano in cinque atti. L’opera, nata in cinque atti a Parigi nel 1867, aveva debuttato alla Scala in questa forma l’anno successivo; sempre per la Scala Verdi l’aveva ridotta a quattro atti nel 1884, salvo tornare alla versione estesa a Bologna nel 1886. Alla Scala prima di Abbado hanno scelto quest’ultima Arturo Toscanini, Antonino Votto e Gabriele Santini; dopo di lui nessuno.
Ora, dopo 40 anni, la versione con l’”Atto di Fontainebleau” torna al Piermarini con uno dei grandi direttori verdiani del nostro tempo, Myung-Whun Chung, e la regia tutta concentrata sull’azione di Peter Stein. Affresco storico e dramma personale, Don Carlo necessita di sei solisti d’eccezione: alla Scala canteranno insieme al leggendario Ferruccio Furlanetto come Filippo la sontuosa coppia femminile formata da Krassimira Stoyanova e Ekaterina Semenchuk e le voci giovani e generose di Francesco Meli ormai tenore verdiano di riferimento, Simone Piazzola e Orlin Anastassov.