Home –  Opera – 

Der Freischütz (Il franco cacciatore)

  • 060 K65A4985
  • Cattura freischutz
  • 084 K65A5096
  • 104 K61A9182
  • 086 K61A9142
  • 154 K65A5374
  • 159 K61A9333
  • Myung Whun Chung ph Brescia e Amisano 531036MBDG
Ph. Marco Brescia & Rudy Amisano
Dal 10 Ottobre al 2 Novembre 2017
Carl Maria von Weber

Opera romantica in tre atti

Libretto di Friedrich Kind 

(Edizione C F Peters Musikverlag.Urtext edition

a cura di J. Freyer; rappr. per l'Italia Casa Musicale 

Sonzogno di Piero Ostali)

 

Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Nuova produzione Teatro alla Scala

Durata spettacolo: 2 ore e 40 minuti incluso intervallo

ATTO PRIMO E SECONDO: 85 minuti / Intervallo: 30 minuti / ATTO TERZO: 45 minuti

Direttore  Myung-Whun Chung 
Regia  Matthias Hartmann 
Scene  Raimund Orfeo Voigt
Luci Marco Filibeck
Drammaturgo Michael Küster
Costumi Susanne Bisovsky e Josef Gerger
Collaboratore ai costumi Malte Lübben

CAST

Ottokar

Michael Kraus

Kuno Frank van Hove
Agathe Julia Kleiter
Äennchen Eva Liebau
Kaspar Günther Groissböck
Max Michael König
Ein Eremit Stephen Milling
Kilian Till Von Orlowsky
Vier Brautjungfern

Céline Mellon*

Sara Rossini*

Anna-Doris Capitelli*

Mareike Jankowski*

Stimme des Samiel Frank van Hove

*Soliste dell'Accademia di perfezionamento per Cantanti Lirici del Teatro alla Scala

 

Der Freischütz sarà trasmesso in diretta radiofonica su RaiRadio3 il 13 ottobre. 
La recita del 17 ottobre sarà trasmessa in diretta televisiva internazionale su Mezzo e Servus Tv.

 

L'OPERA IN POCHE RIGHE

Testo fondativo del Romanticismo operistico tedesco e capolavoro assoluto del teatromusicale, Der Freischütz di Carl Maria von Weber manca dalla Scala dal 1998, quando lo diresse Donald Runnicles, ma vale la pena di ricordare soprattutto l’edizione del 1955 con Carlo Maria Giulini sul podio. Oggi la trama fiabesca e sinistra di Weber è dipanata da Myung-Whun Chung, che di Giulini è stato l’allievo più illustre, insieme a un cast di qualità che include Julia Kleiter come Agathe e Günther Groissböck nella parte demoniaca di Kaspar, mentre Micheal König offre il suo squillo da Heldentenor al personaggio di Max. La nuova produzione è firmata da Matthias Hartmann, già direttore del Burgtheater di Vienna e attivo come regista d’opera a Vienna, Zurigo e Parigi.