Home –  Opera – 

La fanciulla del West

  • La fanciulla del West - ph Brescia&Amisano
  • fanciulla title
  • Riccardo Chailly
  • K61A6128
  • K61A6100
  • K61A5717
  • K61A5514
  • 064 K61A6273
  • 062 K61A6272
  • 043 K61A6245
  • 035 K65A0912
Dal 3 al 28 Maggio 2016
Giacomo Puccini

Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Nuova produzione Teatro alla Scala

Durata spettacolo: 3 ore inclusi intervalli

Direttore  Riccardo Chailly
Regia Robert Carsen
Scene  Robert Carsen e Luis Carvalho
Costumi Petra Reinhardt
Luci Robert Carsen e Peter Van Praet
Video Designer Ian William Galloway

CAST

Minnie

Barbara Haveman

Jack Rance Claudio Sgura
Dick Johnson Roberto Aronica
Nick Carlo Bosi
Ashby Gabriele Sagona
Sonora Alessandro Luongo
Trin Marco Ciaponi
Sid Gianluca Breda
Bello Costantino Finucci
Harry Emanuele Giannino
Joe Krystian Adam
Happy Francesco Verna
Larkens Romano Dal Zovo
Billy Jackrabbit Alessandro Spina 
Wowkle Alessandra Visentin
Jake Wallace Davide Fersini
José Castro Leonardo Galeazzi
Un Postiglione Francesco Castoro*

*Allievi dell'Accademia Teatro alla Scala

 

Per motivi di salute Eva-Maria Westbroek è costretta a rinunciare a cantare anche le ultime tre recite della Fanciulla del West previste nei giorni 21, 25 e 28 maggio 2016.
Siamo molto grati alla Signora Barbara Haveman che si è resa disponibile a sostituirla anche per queste recite.

17 maggio 2016

 

A partire dalla rappresentazione del 10 maggio, il M° Chailly dirigerà integralmente la versione originale della partitura di Giacomo Puccini secondo l’edizione critica pubblicata dall’editore Ricordi.

6 maggio 2016

 

Lo spettacolo sarà trasmesso il 10 maggio in diretta cinematografica (informazioni sul sito www.all-opera.com, scarica qui la lista dei cinema in Italia), il 12 maggio in differita televisiva su Rai5 e il 13 maggio in diretta radiofonica su RAI-Radio3.

 

L'opera in poche righe

Riccardo Chailly prosegue nel ciclo dedicato a Puccini inaugurato nel 2015 con Turandot nella prospettiva di presentare alla Scala nuove produzioni di tutte le opere del compositore entro il 2022. L’intero progetto sarà registrato in audio e video proponendosi come punto di riferimento per l’interpretazione pucciniana nel nuovo secolo. Fondamentale da questo punto di vista sarà il lavoro del M°Chailly sulle partiture originali alla luce degli studi pucciniani più recenti. Nel caso della Fanciulla, che manca dalla Scala dal 1995, questo significa rifarsi al manoscritto pucciniano eliminando le numerose modifiche apportate da Toscanini in occasione della prima al Metropolitan nel 1910. Per questa produzione torna alla Scala il regista Robert Carsen, il cast è guidato da Eva-Maria Westbroeck.