Home page > Prenota > Pianta e posti > Vista dai Palchi

print

Vista dai Palchi

visualizzazione - Teatro alla Scala

 

Per controllare la visuale del palcoscenico da ciascun palco, posto per posto, clicca sull'immagine qui sopra (file flash).

 

Gentile Spettatrice, cortese Spettatore, la Scala è un teatro a palchi detto all'italiana, progettato dall'architetto Piermarini nel 1778 per la Milano di allora. Ha una pianta a ferro di cavallo "stretta", ossia rastremata verso il boccascena: evoluzione estrema e rigorosa dell'antico teatro greco. La dimensione dei palchi e la loro suddivisione hanno avuto sistemazione definitiva nell'Ottocento, quando anche la sala è stata dotata di poltrone (in origine, in sala si stava in piedi, si ballava o ci si accomodava su sedie volanti).

Un teatro come la Scala, soprattutto nei palchi, chiede una partecipazione "attiva" dello spettatore: lo sanno bene soprattutto i frequentatori abituali delle ultime Gallerie, il cosiddetto Loggione, che un grande disegnatore del passato mostrava perennemente "appesi" e sporti verso il boccascena. Perciò pubblichiamo nel nostro sito web un campione significativo delle visioni dei palchi, affinché sia possibile a tutti conoscere le dimensioni, la disposizione e lo spirito di un teatro nato per i costumi e le abitudini del pubblico di fine Settecento. Per prepararsi a un'esperienza che, un poco, è anche viaggio nel tempo.

CERCALA MIA SCALA
  English
Teatro alla Scala