Home page > La fondazione > Vicino alla Scala > Amici della Scala

print

Amici della Scala

Associazione nata a Milano nel 1978. Dalla fondazione, Presidente e anima degli Amici della Scala è Anna Crespi Morbio.

 

  • Scopi istituzionali. Affiancare il Teatro alla Scala nella promozione dei suoi valori, delle sue produzioni, del suo patrimonio storico-artistico. Svolgere queste attività anche a favore di altre arti e discipline diverse, in Italia e all’estero. Sostenere giovani musicisti e studiosi mediante la pubblicazione di loro ricerche nel semestrale monografico “Musica e Teatro”. Ideare e realizzare un'azione di salvaguardia dell'archivio di bozzetti e figurini del Teatro alla Scala (oltre 15.000). 
    Curare inventari, cataloghi per artisti, studi, mostre; e, naturalmente, salvaguardare il materiale. Donare nuovi originali acquistati sul mercato. 
     
  • Pubblicazioni. Sono più di 80 le pubblicazioni finora edite, tra collane sullo spettacolo e gli operatori del Teatro alla Scala, testi sulle capitali della musica, su scenografi e costumisti della Scala, sulla sua storia giuridico-economica. Numerosi i volumi fuori collana, fra cui gli atti di convegni e seminari.
     
  • Convegni e seminari.   Sulla cultura a Milano, sui Civici Musei del Castello Sforzesco con progetti e mostra di un centro servizi, sui giovani e la musica, sulla gestione della Scala 1898-1916. Anno per anno, presentazioni, conferenze, conversazioni sulle produzioni d’opera della Scala.
     
  • Presentazioni di edizioni musicali e librarie. Premio Internazionale Mecenate, per incoraggiare il mecenatismo. Dono ai premiati di pitture, sculture, fotografie, poesie, racconti, offerti dagli autori. A ogni edizione del premio, libro degli atti. 
     
  • Sostegno alla Filarmonica della Scala. Riferimento del mecenate sponsor che ha assicurato la vita dell’orchestra per molte stagioni. Sostegno alla Biblioteca del Conservatorio “G. Verdi” di Milano (destinazione alla Biblioteca della donazione del fondo Mascarello, oltre 50 manoscritti musicali di grandi compositori).
     
  • Ideazione e realizzazione della celebrazione per la riapertura della Scala nel 2004. All’iniziativa hanno partecipato circa 250 grandi istituzioni artistiche e culturali del mondo; teatri, musei, università, conservatori, festival, orchestre ecc.
    Dall’iniziativa sono scaturite dediche simboliche alla Scala di recite e stagioni d’opera, mostre, inaugurazioni di anni accademici da tutto il mondo. Un’iniziativa senza precedenti.
     
  • Prima delle prime. Dal 1983 ideazione e organizzazione del ciclo “Prima delle prime”: una serie di conferenze-spettacolo dedicate alle opere in cartellone ogni stagione al Teatro alla Scala e ospitate nel Ridotto dei palchi “A. Toscanini” del Teatro stesso.
     
  • Together for culture. È in via di realizzazione un portale per dialogare con le istituzioni più significative del mondo: musica, prosa, biblioteche, musei, università. Si chiama Together for culture il portale che offre un’informazione selezionata e una comunicazione diretta e libera fra istituti e singoli protagonisti del mondo culturale.


Per contattarci :

info@amicidellascala.it
www.amicidellascala.it

 

CERCALA MIA SCALA
  English
Teatro alla Scala